Protesi dentale

Protesi dentale

Un problema veramente delicato: il restauro o la ricostruzione degli elementi dentali distrutti o mancanti, mediante manufatti prodotti nei laboratori odontotecnici, su indicazione e progettazione del dentista. La Protesi dentale è la sostituzione dei denti mancanti per estrazione, carie, frattura, agenesia, oppure è la ricopertura degli elementi devitalizzati o gravemente cariati o per riabilitazione estetica.

Vi sono due grosse categorie:

  • la Protesi Mobile: eseguita con diversi tipi di apparecchio rimovibile, dalla protesi totale (la dentiera), agli scheletrati (particolari protesi parziali rinforzate da uno "scheletro" di metallo e agganciate ai denti residui con ganci o attacchi), fino alle protesi mobili parziali provvisorie, che vengono di solito utilizzate per la sostituzione immediata di elementi estratti, in attesa della guarigione dei tessuti.
  • La Protesi Fissa: comprende ogni tipo di restauro o ricostruzione cementata sui denti preparati a moncone dal dentista o avvitata su impianti infissi nell'osso.

La Protesi Fissa può essere prodotta con diversi materiali:

La resina, che viene confezionata nei colori più simili ai denti naturali è utilizzata normalmente per i provvisori, cioè per quelle protesi fisse posizionate in bocca per un periodo di tempo limitato, o per motivi diagnostici e di verifica, o per il tempo necessario all'odontotecnico per la produzione degli elementi definitivi.

L'oro viene utilizzato per creare corone o ponti da posizionare in zone non visibili della bocca o per confezionare protesi con la parte masticante in oro e la parte visibile esterna in resina del colore naturale (composito).

La ceramica, per il suo eccellente aspetto estetico, è il materiale di scelta principale per qualsiasi tipo di restauro protesico. Viene preparata nel laboratorio odontotecnico (su "cappette" fuse in oro o in platino/palladio, che però restano invisibili perché ricoperte completamente dalla porcellana, oppure come ceramica integrale senza metallo sottostante, con risultato estetico eccellente), e poi "cotta" in speciali forni ad altissime temperature (attorno ai 1000° C), per conferirle le caratteristiche di estetica, durezza, trasparenza e levigatezza, che la rendono praticamente uguale ai denti naturali.

Passione e precisione

Sono le caratteristiche che ci animano nell'affrontare con le più moderne apparecchiature
ogni tipo di intervento protesico.

La preparazione dei manufatti protesici è affidata ai migliori laboratori, i quali lavorano sotto controllo del microscopio operativo ed utilizzano i materiali più pregiati e duraturi. Ogni protesi fissa e/o mobile è conforme alle Direttive CEE ed è certificata (Lg. 93/42 e D.Lgs. 46/97 e succ.).

I commenti sono chiusi