Punti forza

Le parole chiave che riassumono
i nostri Punti di Forza sono:

Prevenzione

La prevenzione è indubbiamente la branca medica più importante. Permette di ridurre il rischio di contrarre malattie, di limitare la gravità delle stesse, e di contenere fortemente la spesa necessaria per la cura. Anche in odontoiatria è possibile seguire un programma mirato ed individuale rivolto ad abbattere il rischio di insorgenza di carie e della malattia parodontale.

Questo programma prevede:
Controllo periodico; pulizia professionale dei denti; applicazione di sigillanti per impedire ai batteri di annidarsi in determinate zone del dente; utilizzo di lacche al fluoro per proteggere la superficie del dente; applicazione di un prodotto antibatterico in zone particolarmente "a rischio"; analisi salivare.

I risultati raggiunti ci danno ragione ed oggi siamo fieri di avere un gran numero di pazienti esenti da carie e patologie gengivali.

Igiene

La Disinfezione e la Sterilizzazione dell'ambiente di lavoro, delle attrezzature e dello strumentario vengono effettuate applicando i protocolli più severi attualmente previsti dalla normativa italiana ed europea.

Tutti i componenti della nostra équipe si attengono strettamente a queste norme di sterilizzazione e disinfezione (protocollo OSHA: Occupational Health and Safety Administration -1988-) mettendo in atto in ogni occasione i suddetti protocolli, in modo da garantire la completa protezione per ogni paziente dal contagio di malattie.

Saremo ben lieti di mostrarLe ciò che facciamo in questo studio per la prevenzione delle infezioni!

Tranquillità

igiene

Il nostro studio offre la possibilità di apprezzare una gradevole sensazione di rilassamento durante la seduta odontoiatrica che darà tranquillità, sollievo nel dolore e che risolverà l'eventuale problema di conato (ad esempio nella presa di impronte, ecc.).

Attraverso una mascherina il paziente potrà inalare OSSIGENO & PROTOSSIDO D'AZOTO, una miscela chiamata "aria dolce", priva di qualsivoglia controindicazione e adatta a qualunque paziente in qualunque situazione operativa.

All'estero, principalmente negli Stati Uniti, in Inghilterra, in Canada, questa tecnica è utilizzata da decenni (anche durante travaglio e parto) per lenire il dolore e togliere l'ansia.

Potrà richiederla per ottenere una gradevole sensazione di rilassamento prima e durante qualunque tipo di intervento.

Lo scopo di questa tecnica non è quello di eliminare l'anestetico che, ove necessario, continuerà ad essere utilizzato, ma di dare piacevoli sensazioni di benessere e tranquillità. Questo permetterà di non avvertire alcun disagio durante tutte quelle terapie che spesso si avvertono come fastidiose quali detartrasi, rimozione di suture, trattamenti urgenti di pulpiti ecc..

Inoltre la sedazione inalatoria con l'aria dolce è una delle più valide tecniche per le cure odontoiatriche nei bambini.

CURA

Oltre alla prevenzione, ci dedichiamo alla cura delle patologie della bocca:

  • restauro funzionale ed estetico degli elementi dentari compromessi; terapia delle lesioni delle radici;
  • chirurgia orale e parodontale;
  • restaurazione protesica degli elementi dentari persi; riabilitazione dell'intera bocca mediante le tecnologie più avanzate di protesi;
  • riabilitazione ortodontica di bambini ed adulti;
  • cure pedodontiche dei bambini in età prescolare e scolare con sedazione inalatoria.
cura

Disinfezione e sterilizzazione

sterilizzazione

All'interno degli studi è molto importante la sterilità!

La Disinfezione e la Sterilizzazione dell'ambiente di lavoro, delle attrezzature e dello strumentario vengono effettuate applicando i protocolli più severi attualmente previsti dalla normativa italiana ed europea.

Ogni singolo strumento che viene utilizzato per il trattamento del paziente è stato precedentemente sterilizzato.

Il ciclo di sterilizzazione ha inizio ponendo ogni strumento per 30 minuti in liquidi disinfettanti specifici, attivi sui batteri, sulle spore e sui virus dell'AIDS e delle Epatiti, per consentire il distacco di particelle e materiali organici anche non visibili ad occhio nudo. Successivamente viene lavato in acqua e disinfettato con una macchina lavaferri di tipo ospedaliero. Dopo un ciclo di 65-75 minuti, viene asciugato accuratamente, imbustato con un'apposita termosigillatrice (per mantenere la sterilità assoluta fino all'utilizzo) e posto in autoclave, nella quale, dopo un apposito ciclo di 20 minuti a 135°C, si ottiene la sterilità completa.

Se uno strumento non può essere sterilizzato, si utilizzano materiali monouso (aghi, siringhe, fiale, lame da bisturi, suture, guanti, mascherine, piastrine da impasto, dischi e striscette abrasive, matrici, coppette, preformati per otturazione, dighe, pennellini, cucchiai per impronte, bicchieri, telini, garze, cotoncini, aspirasaliva, ecc.) che vengono gettati dopo l'uso.

Anche tutte le superfici dello studio vengono lavate, asciugate e disinfettate con cura dopo ogni intervento (con ipoclorito, clorexidina, fenoli, glutaraldeide al 2%) e questo garantisce l'eliminazione di qualsiasi microorganismo, spora o tossina, anche le più resistenti.

Inoltre, tutto il personale operativo è dotato di protezioni individuali (camici, mascherine, guanti, schermi, occhiali, visiere, paraspruzzi, ecc.) monouso o di frequente sostituzione.

Tutti i componenti della nostra équipe si attengono strettamente a queste norme di sterilizzazione e disinfezione (protocollo OSHA: Occupational Health and Safety Administration -1988-) mettendo in atto in ogni occasione e per ogni paziente i suddetti protocolli, in modo da garantire la completa protezione per ogni paziente dal contagio di malattie.

Saremo ben lieti di mostrarLe ciò che facciamo in questo studio per la prevenzione delle infezioni!

SICUREZZA

Particolare attenzione è stata posta nell'attuare ogni misura necessaria ad evitare rischi o incidenti dovuti alle apparecchiature elettromedicali: tutti i nostri strumenti sono marchiati CE ed adeguati alle norme di sicurezza della legge 626/94 e della legge 81/09, e della direttiva 93/42.

L'impianto elettrico e la messa a terra sono adeguati alle nuove normative e certificati da un ingegnere abilitato. Vengono, inoltre, effettuati controlli e verifiche da una ditta specializzata ed accreditata all'albo regionale.

Gli apparecchi radiologici sono a norma CE e vengono verificati da un esperto qualificato che ne controlla il buon funzionamento e l'assenza di dispersione di radiazioni. Al paziente che deve essere sottoposto ad una radiografia viene applicato un grembiulino di piombo per proteggere il collo, il torace e l'addome.